Diamante_Pinzette.png

Diamante Bianco

Il re indiscusso delle pietre preziose

I nostri Diamanti Bianchi

Considerato come la pietra regina nell’ambito della gioielleria, il diamante prende il suo nome dal termine greco ‘’adamas’’ – ovvero ‘’indomabile’’, per via della sua estrema durezza, caratteristica tipica di questo prezioso. Originato nel mantello del nostro pianeta, giunge in superficie attraverso eruzioni vulcaniche, incastonato in un materiale chiamato kimberlite che, una volta sgretolatosi, permette ai diamanti di depositarsi in giacimenti di natura tipicamente alluvionale.


Classificati secondo la regola della quattro ‘’C’’ (Colour, Clarity, Cut, Carat), si presentano in svariate forme e colori. Fra tutte, quella bianca risulta essere la variante più classica e commercializzata.

 

Va notato come, nonostante siano spesso accomunati ai diamanti incolori, questa particolare cromatura faccia ricadere gli esemplari che la manifestano entro la categoria dei diamanti ‘’fancy’’ (colorati), in virtù del loro apparire effettivamente opalini, potremmo dire quasi lattescenti, spesso traslucidi, ove la condizione normale è quella della trasparenza.


Sono frequentemente associati ai loro corrispettivi neri poiché, in ambo i casi, la particolare inflessione cromatica presentata è il risultato di un numero elevato di micro/nano-inclusioni.


Le zone di estrazione più rilevanti si trovano, ad oggi, in India, Brasile ed in particolare nel continente africano, come in Sudafrica.

Provenienza

  • India

  • Brasile

  • Sud Africa