Peridoto_Pinzette.png

Peridoto

Pietra dalla grande personalità, la preferita da Cleopatra

I nostri Peridoti

Il Peridoto, conosciuto in passato col nome di crisolito, è la varietà trasparente – una gemma, del minerale olivinia, appartenente all’insieme dei silicati. Tale nome è ricondotto all’arabo ‘’faridat’’, traducibile come ‘’gioiello’’.


Questo semiprezioso idiocromatico si caratterizza per il suo tipico colore verde, legato alla quantità di ferro presente al suo interno. La specifica tonalità assunta dai singoli esemplari dipende poi da eventuali tracce di nichel e cromo, che incidono sull’intensità e la varietà del colore manifestato; quest’ultimo può risultare in verde pallido, oliva, giallastro, lime o scuro, anche se l’unicità di queste gemme è riconducibile alla lucentezza dorata caratterizzante la loro struttura.


Le varietà considerate di maggior valore sono quella verde oliva (anche detta verde prato), puro, o quella denominata green forest, con un lieve accenno giallognolo ed assenza di sfumature marroni. 


Estratto dalle profondità della crosta terrestre o fuoriuscito a causa di eventi naturali come le eruzioni vulcaniche, il peridoto è reperibile principalmente sull’isola di Zabargad, al largo dell’Egitto, ed in Arizona, ove vi ritroviamo il più grande giacimento fino ad oggi scoperto, ma anche in Australia, Myanmar, Etiopia ed altri paesi.


Presenta inclusioni riscontrabili ad occhio nudo.

Provenienza

  • Egitto

  • USA

  • Australia

  • Myanmar

  • Etiopia